Sulla lista nera delle cause per gli inestetismi più temuti dalle donne, la ritenzione idrica non manca mai. Il termine ritenzione idrica definisce un accumulo di liquidi negli spazi interstiziali dell’organismo che causa l’edema, un gonfiore atipico in alcune zone del corpo maggiormente predisposte (es gambe, arti inferiori) o generalizzato.

Chi più, chi meno, i segni della cellulite, o quei centimetri di gonfiore in eccesso, perseguitano ognuna di noi e rendono vani gli sforzi che facciamo per mantenerci in forma. Ma non solo.

A volte il problema va anche oltre l’estetica. Già, perché in alcuni casi la ritenzione idrica può essere accompagnata da dolori e causare disagi da non sottovalutare.

Per questo è importante conoscere quali sono i migliori rimedi contro la ritenzione idrica.

Come combattere la ritenzione idrica: cinque soluzioni

1. Trattamenti estetici contro la cellulite

Negli ultimi anni l’estetica ha fatto passi da gigante e sono stati inventati e perfezionati degli efficacissimi trattamenti estetici per eliminare la ritenzione idrica.

Uno su tutti è la tecnica LPG Endermologie, che, grazie un manipolo con dei rulli, esegue un massaggio connettivale profondo in grado di rimodellare il corpo e ridurre i volumi.

Infatti, questo trattamento svolge un’azione vascolarizzante che migliora la circolazione sanguigna e linfatica, e permette al corpo di eliminare i liquidi in eccesso.

2. Alimentazione corretta

Cosa mangi – ma anche come e quando mangi – gioca un ruolo fondamentale nel combattere la ritenzione idrica.

Quindi la tua alimentazione è uno dei primi aspetti su cui devi agire se vuoi eliminare il problema. In particolare, è necessario ridurre il sale (sodio), mangiare molta frutta ricca in potassio e bere almeno due litri di acqua al giorno.

Attenzione però. Alimentazione corretta e privazione sono due cose molto diverse.

Evita a tutti i costi le diete fai-da-te: fanno solo danni. Invece ti consiglio di rivolgerti a un nutrizionista specializzato per ricevere una dieta su misura.

3. Esercizio fisico

Lo sport è un altro dei rimedi contro la ritenzione idrica. Fare esercizio serve ad aumentare la massa muscolare per incrementare in modo continuativo il dispendio energetico del tuo metabolismo di base.

I migliori sport anti-cellulite sono il nuoto e  l’acquagym perché particolarmente indicati per migliorare la circolazione del sangue.

Come per l’alimentazione, anche nel caso dell’esercizio fisico è sempre meglio mettersi nelle mani di esperti.

Inoltre, devi fare attenzione a non peggiorare il problema con abitudini legate proprio allo sport.

Per esempio con l’assunzione di integratori a base di creatina o di bicarbonato per combattere l’accumulo muscolare di acido lattico.

Se non riesci a fare attività fisica per i troppi impegni, appena hai del tempo libero, anche 30′, ogni volta che puoi, fai una passeggiata a passo sostenuto (per esempio scendi una fermata prima di autobus). Molto utile anche camminare in acqua e se sei al mare approfittatene per fare una bella passeggiata.

4. Rimedi naturali e omeopatici

Tra i rimedi per combattere la ritenzione idrica, e quindi la cellulite, riscuotono molto successo quelli omeopatici.

Si tratta dell’assunzione o applicazione di sostanze naturali che possono aiutare a trattenere meno i liquidi nel corpo.

Uno su tutti è la fitoterapia. Ovvero l’uso di tisane che aiutino l’organismo a drenare i liquidi in eccesso.

Di ingredienti ne esistono molti, come la betulla e la vite rossa. L’importante è assicurarsi che siano di qualità e che non vi siano controindicazioni.

5. Rimedi farmacologici

Come anticipato, ci sono casi in cui la ritenzione idrica può costituire un problema più serio di accumulo di liquido. Alcune donne avvertono addirittura dei dolori.

In queste circostanze la prima cosa da fare è rivolgersi a un medico. Sarà lei, o lui, a indicarci quali farmaci o diuretici utilizzare.

Vuoi combattere la ritenzione idrica ed eliminare la cellulite? Fissa ora una seduta di LPG Endermologie oppure chiama per una CONSULENZA DIRETTA lo 0684080077 

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked (*).

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

diciannove − diciotto =